Francesco Targhetta

Francesco Targhetta (1980) vive a Treviso, dove insegna materie letterarie. Dopo aver concluso all’Università di Padova un dottorato in Italianistica, durante il quale ha curato la riedizione de “Gli Aborti” di Corrado Govoni (Genova, San Marco dei Giustiniani, 2008), ha lavorato come assegnista a un progetto antologico sulla poesia simbolista di fine ‘800. Ha pubblicato due libri di poesie: “Fiaschi” (ExCogita, 2009) e la plaquette “Le cose sono due” (Valigie Rosse, 2014), oltre a un romanzo in versi, “Perciò veniamo bene nelle fotografie” (Isbn, 2012). Nel 2014 ha vinto il premio Delfini e il premio Ciampi. Collabora con la webzine Storiadellamusica. È uno dei fondatori di Nervi Edizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *