Tag: 7 Aprile 2018

7 Aprile 2018, 21:00 – 22:00


Open mic aperto a tutti. Sbraita e sussurra, canta alla notte, con noi, un saluto. Eccetera eccetera.
Irruzioni 2018 sta per concludersi, ma ancora un attimo, no, non è la fine. Non ancora.
A seguire – Performance multimediale
Attraverso l’ibridizzazione di metodi d’espressione artistica tradizionali (poesia, pittura, danza) con le tecniche di nuovi media (sintetizzatori audio e video), l’artista e scrittore americano Jason Francis Mc Gimsey, con il sostegno del gruppo poetico Paris Lit Up, mette in scena uno spettacolo multimediale che indaga su il rapporto tra movimento e ontologia, sugli interstizi tra l’essere e il divenire e sulla fragilità della memoria nel tempo.

7 Aprile 2018, 18:00 – 19:00


È probabilmente uno dei più controversi esemplari di poeta italico. Di solito di poesia non si vive. Lui sì, nel senso che fare il poeta è il suo mestiere. Spesso è stato accusato di rappresentare la deriva della poesia italiana contemporanea, eppure quando sale sul palco riempie i locali. Per questo ogni tanto sfoggia la maglietta con la scritta “criminale poetico seriale”. Sarà poesia da sold out e sarà nostro ospite.
EVENTO A PAGAMENTO

7 Aprile 2018, 15:00 – 18:00


Due passeggiate poetiche si snoderanno per la città. Durante il percorso, ogni tanto, spesso, a sussulti, ci fermeremo per dar vita a performance estemporanee, letture open mic, piccoli monologhi, fulmini teatrali, parole urlate, fremiti e brividi. La partecipazione è aperta a tutte le associazioni e ai poeti che vogliono salire su di uno sgabello a declamare i loro versi. Le partenze in contemporanea saranno da Porta Portello (primo troncone) e da Porta San Giovann (secondo troncone). Entrambi si dirigeranno festosamente verso il centro cittadino.
In collaborazione con associazioni locali e internazionali: Paris Lit Up, PianoT, Berlin Spoken Word, ViaDanza, Dimateria, Xearte, Còntame, Mit Sein, MetaArte, Danza Architettura, Progetto Portello.

7 Aprile 2018, 16:00 – 17:00


Ottavo appuntamento della rassegna di poesia, critica e piccola editoria Il sabato dei villaggi curata da Giovanna Frene e Laura Liberale.
Gli ospiti saranno: Fabiano Alborghetti autore di Meiser (MarcosYMarcos) e Matteo Trevisani autore di Libro dei fulmini (Atlantide).

7 Aprile 2018, 10:00 – 13:00


Dalla golena San Massimo, passando per Porta Portello, fino alle Porte Contarine.
A bordo di un nugolo di barche tradizionali della laguna veneziana, ci saranno musicisti e poeti urlatori che daranno vita a inusuali performance artistiche – visibili anche da terra – lungo il corso del Piovego.
Dal ponte di Corso del Popolo, alla fine del corteo, sarà visibile, per pochi minuti, una installazione di poesia acquea.
Evento realizzato In collaborazione con Amissi del Piovego, Scuola di Voga Zonca, TVB – Traditional Venetian Boats e Gruppo Remiero Meolo.

7 Aprile 2018, 10:00 – 17:00


La calligrafia è un’arte che richiede di fermarsi un attimo, rallentare e riprendere quella manualità che stiamo perdendo. Non serve altro che un po’ di pazienza e passione per tornare a usare le mani e ottenere una bella scrittura. Il corso vuole essere un primo approccio per chi si avvicina a quest’arte. Nello specifico faremo un’introduzione storica della Cancelleresca, modello di scrittura umanistica cinquecentesco noto anche come Italico. Poi ci dedicheremo a qualche semplice esercizio di riscaldamento per arrivare a tracciare i segni con il pennino e l’inchiostro e riscoprirsi per un giorno piccoli monaci amanuensi.
Workshop a cura di Girolento calligraphy type.Docente: Sara Tisci