Sala dei Giganti

La sala dei Giganti rappresenta la seconda sala di spettacolo per numero di posti a sedere della città di padova. Fu, dalle origini, uno dei principali ambienti della corte carrarese. Affrescata nei secoli dai migliori artisti, ha visto gli interventi di personalità artistiche quali Altichiero de Zevio, Jacopo Avanzo, Gualtiero Padovano, Giuseppe Porta Salviati, di formazione centro italiana e dell’olandese Laber Sustirs. Sotto i Signori di Venezia che la ristrutturarono nell’ambito di una generale messa in utilizzo degli ambienti Carraresi, vide nel 1500, sotto la guida del Capitano di Padova Girolamo Corner, di una modifica agli affreschi, rappresentati grandi personaggi del passato, da Romolo a Carlo Magno. Da sempre legata alla vita universitaria fu in principio ambiente di Gala adempito a feste e balli degli studenti patavini, poi dal 1631 al 1912 servi come biblioteca universitaria. L’ultimo restauro, terminato nel 2008, ci dona uan delle sale di maggior respiro artistico , ambita come location di spettacolo da artisti di levatura nazionale e internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *